File: RIFLESSIONE PAS 240117

                                                                  

 

SE SAPPIAMO STARE ALLA PRESENZA DI CRISTO, SAREMO SEMPRE SUI FAMILIARI:

ECCO MIA MADRE! ECCO I MIEI FRATELLI! ECCO LE MIE SORELLE.

LA LUCE DI CRISTO ILLUMINA E RENDE FAMILIARI DI DIO.

 

Ieri, il brano del Vangelo, ci parlava della situazione degli uomini nel mondo delle tenebre e si è parlato di Beelzebul, di Satana e dello spirito delle tenebre che domina il mondo, dove gli uomini sono costretti a rimanere fino a quando sarà la loro fine terrena.

Il Signore, oggi, ci parla di un'altra realtà. Vogliamo quindi parlare di una realtà molto più bella: la presenza concreta di Cristo in mezzo a noi, in mezzo agli uomini tutti. Solo chi si lascia illuminare della sua luce può comprendere.  

Cristo è la vera luce ed è venuto nel mondo delle tenebre per illuminare gli uomini.

Quindi se noi stiamo vicini alla luce, se noi ci lasciamo illuminare da Cristo, la nostra esistenza è già cambiata, non siamo più con lo spirito delle tenebre, ma con Cristo, la vera luce del mondo.