Divinizzare le cose significa vivere ogni momento della vostra esistenza in rapporto a ciò che il Signore concede a ciascuno di voi, perché in voi, essendoci la grazia santificante, ogni cosa possa essere elevata al rango altissimo di Dio.

Per questo è bene che ognuno di voi impari a divinizzare la propria giornata, e cioé a cambiare le cose esterne ed interne a ciascuno di voi in una grazia santificante dall’alto del cielo verso di voi.

E’ cosa questa non facile che ognuno di voi deve cominciare a compiere, perché è attraverso questo continuo esercizio di elevazione che il vostro cuore potrà divinizzarsi nel mio.

La presenza eucaristica vi porta a divinizzare in maniera più semplice e più facile tale elevazione.

 

Per questo la mia Eucaristia, scendendo in ciascuno di voi, porterà il vostro compito ad essere seguito in maniera più semplice e più facile.

Siate pronti ad accogliere questa Eucaristia nel vostro cuore perché ognuno di voi attraverso me riesca ad elevarsi a Dio.

Io continuerò a venire perchè la vostra giornata possa palesemente essere trasfigurata e trasformata in me.

Nessuno di voi può certamente ascendere al cielo se prima non avrà compiuto una tale operazione, che è nel tempo stesso di interiorizzazione e di elevazione.

Per questo vi ho chiamato, perché voi tutte possiate divenire sante in me ed io, attraverso voi, compiere la mia opera di misericordia.

Vi dico: La pace sia sempre con tutti voi.

Io sono il Dio della luce, della pace e della misericordia.

Siate sempre in me, così come io vivo in ciascuno di voi, nella misura in cui mi consentite di appartenere al mondo. Amen.

La bellezza del cielo è aperta ad ognuno di voi.

Siate sempre con me e la rivedrete al più presto. Addio.

... Divinizzare significa agire in ogni momento della vostra esistenza spostando il fulcro vostro dal terreno e dall’umano a Dio.

Tutto ciò, pertanto, che voi fate, tutto ciò che avviene, tutto ciò che voi considerate sia espressamente rivolto a Dio.

Pertanto ciò che inasprisce o rende difficile la vostra esistenza sia considerato una prova, o per lo meno un mezzo attraverso cui voi crescerete nelle virtù, che sono innanzi tutto le tre virtù teologali, fede, speranza, carità.

E poi esistono le altre virtù, le virtù cardinali, che servono a fortificare e intensificare il vostro spirito e sono la temperanza, fortezza, giustizia e prudenza.